Top
Arte, cultura, meraviglia. Dove? Nella magica Caixa Forum, a Madrid - iDesignMe
fade
9680
post-template-default,single,single-post,postid-9680,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Arts  / Arte, cultura, meraviglia. Dove? Nella magica Caixa Forum, a Madrid

Arte, cultura, meraviglia. Dove? Nella magica Caixa Forum, a Madrid

Non tutte le guide la presentano e non tutte le guide esaltano questo spazio quanto dovrebbero. Caixa Forum non è solo uno splendido edificio, ma è anche un contenitore di esposizioni, persone, storie, in continua evoluzione e mutazione.

La sua posizione, lungo il Paseo del Prado, praticamente di fronte al famosissimo museo, fa sì che questo palazzo  riesca comunque a non passare inosservato: anche il turista meno attento non può fare a meno di attraversare la strada e andare a scoprire cosa racchiude “lo strano edificio”.

CaixaForum1

La Caixa è stata costruita dove un tempo sorgeva  l’antica centrale elettrica della città (1899): è stata acquista dalla Fondazione Caixa nel 2001, e presto sono cominciati i lavori grazie ai progettisti  Herzog & de Meuron.

I due hanno deciso di mantenere la forma originale della centrale elettrica: hanno giocato alzando l’edificio in altezza e hanno “eliminato” la base della struttura, lasciando l’entrata a sorreggere l’intero edificio.

Eliminando la base, hanno quindi creato uno spazio ad hoc per presentare la struttura stessa: l’entrata è al centro e bisogna passare “sotto” al palazzo per entrarci. Il pavimento è coperto da una struttura in cemento formata da piccoli triangoli con inclinazioni differenti. La parte coperta della piazza ha un soffitto con forme triangolari, poste sotto diverse pendenze e realizzati con lamiera, dove spesso vengono presentate mostre fotografiche all’aperto, che accolgono i visitatori e li accompagnano all’interno della struttura.

caixa-forum-madrid-entrada

Image link

Il quarto e ultimo piano si appoggia integralmente sopra le pareti originarie dell’involucro in mattoni, mentre la sua ossatura metallica è ricoperta da pannelli in ferro arrugginito (dopo un trattamento di ossidazione), alcuni dei quali traforati con  laser per poter filtrare i raggi del sole.

caixa forum madrid

Image link

Ma i due progettisti non si sono limitati ad andare in alto: sottoterra hanno ricavato un auditorium da 300 posti, diverse salette e un parcheggio.

Due fontane ornamentali bagnano la piazza, una di loro sotto il giardino verticale, progettato da Patrick Blanc. Questo, uno tra i più grandi d’Europa, è alto 24m e si estende per 460mq.

 

La bellezza però non sta solo all’esterno della Caixa: il motivo a triangoli della base è ripreso all’interno della struttura, nella hall così come in tutta la scalinata: ci si vede riflessi ovunque!

caixa009

Image link

La Caixa offre tutto l’anno diverse mostre temporanee, tutte ad accesso gratuito. È la principale galleria d’arte moderna della città: agevole, ben collegata e multifunzionale. Oltre alle mostre temporanee, sono organizzate settimanalmente presentazioni di libri, interviste ad artisti più o meno emergenti e serate a tema, mentre nell’auditorium vengono proiettati quotidianamente film in lingua e stranieri.

Enjoy!

Staff
Staff

Post a Comment