Top
Cinelli: L'arte e il design della bicicletta - iDesignMe
fade
8135
post-template-default,single,single-post,postid-8135,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Cinelli: L’arte e il design della bicicletta

Cinelli: L’arte e il design della bicicletta

Cino Cinelli, protagonista del ciclismo italiano degli anni ’40, oltre ad essere conosciuto come corridore, viene ricordato per aver regalato alla meccanica applicata al ciclismo, le sue geniali intuizioni ispirate dalla sua esperienza.


Il libro, “Cinelli: L’arte e il design della bicicletta“, offre una panoramica degli oltre 65 anni di creazioni legate all’azienda Cinelli, ripercorrendone le tappe principali che vanno dall’invenzione del primo manubrio in alluminio, del primo pedale a sgancio rapido, dei primi cinghietti fermapiede, fino alla collaborazione con il visionario Antonio Colombo, che a partire dal 1978 dà alle biciclette made in Cinelli una connotazione fortemente orientata al design.

 

Curato da Lodovico Pignatti Morano, il libro è stato pubblicato da Rizzoli il 23 ottobre 2012 con un prezzo di copertina di 45,00€ e domani 4 dicembre 2012 alle ore 18.00 sarà presentato presso la Libreria Rizzoli della Galleria Vittorio Emanuele II, 79 a Milano.

 

Un’ottima occasione direi, sia per gli appassionati di design che per gli appassionati di ciclismo, per celebrare più da vicino e rendere merito all’azienda che ha fatto la storia dell’industria ciclistica italiana.

 

Carmen
Carmen Barilà

Carmen Barilà laureata alla facoltà di giurisprudenza dell’università Bocconi.

No Comments

Post a Comment