Top
Philippe Parreno - iDesignMe
fade
22859
post-template-default,single,single-post,postid-22859,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Arts  / Philippe Parreno

Philippe Parreno

Philippe Parreno, un artista anticonvenzionale, oltre che sbalorditivo, è attualmente in mostra in quello spazio stupendo che è l’Hangar Bicocca. Se ancora non l’avete vista avrete anche modo di visitare la mostra Casino, di Ortega, che vi consiglio assolutamente.

idesignme_hangar bicocca 1

Quest’installazione è perfetta per chi, come me, ama prendersi un po’ di tempo, starsene per conto proprio e immergersi totalmente in un’atmosfera particolare, atemporale, in cui poter astrarsi e trovare una dimensione lontana dai pensieri legati alle contingenze. Così, l’altro giorno mi sono lasciata stregare dagli effetti luminosi e sonori predisposti per lo stupendo spazio industriale e ne sono uscita davvero soddisfatta, cosa che a una criticona come me raramente capita.

idesignme_hangar bicocca 3

Parreno è un artista affermato ormai da una ventina di anni; uno degli argomenti della sua poetica è la lotta contro il concetto di autorialità, che in questa esposizione si esprime nell’opera Anywhere out of the world, del 2000, un’animazione in cui Annlee, una ragazza dall’aspetto cibernetico, si presenta come un prodotto senza una reale identità, senza passato, fuori dalle leggi del copyright. Quello che indubbiamente colpisce in modo molto forte è la sequenza di sculture in plexiglas e lampade che si articola lungo gran parte della lunghezza dello spazio. Questi corpi luminosi si attivano in modo irregolare, abbinandosi al pianoforte, suonato da un musicista invisibile, dando allo spettatore la sensazione che lo spazio sia dominato esclusivamente dal suono, indipendente da un controllo umano.

idesignme_hangar bicocca 4

C’è molto di più in questa strepitosa mostra, cortometraggi e altre installazioni che non dovete assolutamente perdervi!

Staff
Staff
No Comments

Post a Comment