Top
La matematica come arte - iDesignMe
fade
23271
post-template-default,single,single-post,postid-23271,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Arts  / La matematica come arte

La matematica come arte

La matematica come arte. Sì, avete capito bene. Siete tra quelli che odiavano lo studio di funzione e imploravano disperatamente per un 6 stiracchiato? Killy Thirsk no, decisamente. Lui non soltanto ama questa bistrattata materia, odiata dalla maggior parte delle persone, ma ne ha fatto la base della sua arte. Incredibile, vero?

(esempi di frattali – courtesy of 123rf.com)

Anziché servirsi degli strumenti tradizionali, come olio, tela e pennelli, lui usa i frattali. Oh, ognuno ha i suoi gusti, che volete farci? Il frattale è un magico splendido oggetto sempre simile a se stesso, letteralmente. Ovvero, come la funzione seno è rappresentata da un’onda, il frattale è una sorta di scatola cinese, che però osservata da vicino, contiene sempre se stessa, a varie grandezze. Proprio questo è quello che affascina Killy – ripeto, ognuno ha le sue – il livello di dettaglio infinito. Un po’ una tensione infinita verso la perfezione, in un certo senso.

(courtesy of pinterest.com)

 

Killy non è solo, al contrario, è in ottima compagnia: fa parte di un gruppo ampio di artisti, tutti seguaci del frattale. Gente, che dire, io vorrei conoscerli!

Staff
Staff
No Comments

Post a Comment