Top
Passione, dedizione e curiosità - iDesignMe
fade
22339
post-template-default,single,single-post,postid-22339,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Arts  / Photography  / Passione, dedizione e curiosità

Passione, dedizione e curiosità

Passione, dedizione e curiosità: questi gli ingredienti principali del lavoro della nostra amica Francesca Boccabella, oltre naturalmente alla notevole bravura – ma di che stiamo parlando, se non fosse un talento non leggereste di lei su iDesignMe! Francesca si dedica alla fotografia dal 2008, è molto giovane, ma ha maturato un ottimo bagaglio. Il reportage è il genere a lei più vicino, in quanto unisce la passione per la fotografia con quella per le lingue, per i viaggi e per la scoperta di culture e stili di vita anche molto distanti dal nostro. Francesca si è già esibita in diverse mostre e da circa un anno ha aperto uno studio, a Ponte San Giovanni, vicino Perugia, in cui potrete recarvi per richiederle un servizio; oltre al reportage, infatti, anche i matrimoni, le foto di scena, i ritratti di famiglia e il web sono pane per i suoi denti.

idesignme_francesca boccabella

 

idesignme_francesca boccabella 1

Quello che apprezziamo particolarmente dei suoi lavori è la capacità di cogliere attimi di autentica emozione e trasformarli in splendide immagini. Da questa magica abilità si percepisce totalmente il suo amore per tutto ciò che è “altro”, il suo interesse a scoprire e imparare attraverso la ricerca delle diversità.

idesignme_francesca boccabella 3

 

idesignme_francesca boccabella 4

Recentemente Francesca ha viaggiato molto tra Grecia, Kosovo e Palestina, documentando i progetti di cooperazione internazionale di alcune associazioni umanitarie. Ha avuto la possibilità di osservare da vicino quelle realtà e di restituircele filtrandole attraverso il suo particolare punto di vista. Ci racconta di come ha trascorso il suo recente compleanno “fotografando un gruppo di meravigliose e forti donne palestinesi imparare a produrre oli essenziali che attraverso il commercio equo arriveranno anche in Italia. Questo per me rappresenta la felicità e ogni giorno che passa mi rendo conto di quanto sia fortunata a fare questo lavoro”. Nelle prossime settimane questi preziosi lavori saranno in Umbria. Sono infatti in preparazione alcune mostre, che noi non ci perderemo assolutamente!

Staff
Staff
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.