Top
C'è la crisi? No, c'è il design - iDesignMe
fade
10677
post-template-default,single,single-post,postid-10677,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Cities  / C’è la crisi? No, c’è il design

C’è la crisi? No, c’è il design

Gli ultimi anni hanno evidenziato un’esplosione dell’interesse mondiale per il design. Attraverso le cosiddette design week sempre più città in tutto il mondo stanno usando il design come mezzo per fare marketing di se stesse. Dati alla mano, le più importanti design week raggiungono dimensioni considerevoli, con indotti di milioni di euro.

Le design week hanno la peculiarità di attrarre gruppi demografici estremamente eterogenei, contribuendo così allo scambio di idee e allo sviluppo dei network professionali. È in questo modo che si concretizza il loro impatto sociale di lungo periodo, in aggiunta alle esternalità positive di breve periodo in ambito turistico, commerciale e finanziario per le economie locali – e in alcuni casi anche nazionali.

Il successo della design week più antica e importante al mondo, quella meneghina, rende l’idea della portata che questi eventi possono raggiungere. Ripetendosi ogni primavera da ormai 52 anni, si tiene in concomitanza con il Salone Internazionale del Mobile di Milano, il più grande salone del mobile del pianeta. Sebbene sia difficile stimare il numero di partecipanti all’enorme quantità di eventi satellite legati alla design week milanese – il Fuorisalone su tutti – le statistiche per il solo Salone Internazionale del Mobile parlano chiaro: se mezzo secolo fa i visitatori totali non superavano quota 12000, 800 dei quali stranieri, le stime per il 2013 sono di oltre 300 mila visitatori attesi, metà dei quali dall’estero, e 2500 espositori. Numeri impressionanti per un’economia in recessione, no?

logo_iSaloni

La settimana più importante dell’anno a Milano, quest’anno si terrà dal 9 al 14 aprile. Noi di iDesignMe, come tutti gli anni, saremo ovviamente presenti in prima linea: aspettatevi grandi cose! Intanto, potete prendere in considerazione il concorso di Rima Editrice, di cui ho parlato qualche giorno fa qui.

Ogni design week è diversa. L’abilità di organizzatori, sponsor ed operatori sta nel renderle legate all’ambiente creativo delle città in cui hanno luogo piuttosto che tentare di emulare i risultati – quasi sempre peculiari – di altre città nella speranza di replicarne il successo. Dato l’affollato panorama di design week aventi luogo ogni anno in tutto il mondo, vi propongo un calendario non esaustivo di cosa tenere d’occhio. A febbraio iniziamo dalla Scandinavia con la Stockholm Design Week, recentemente conclusasi (4 -10 febbraio 2013).

edrum_uploaded_image_glass_660x374_jpg_660_374_

L’appuntamento è invece a settembre per Parigi e Londra: la Paris Design Week si terrà dal 9 al 15 settembre 2013, il London Design Festival dal 14 al 22 settembre. Un mese dopo, sarà la volta della Dutch Design Week ad Eindhoven dal 19 al 27 ottobre. Chiudo con la Tokyo Designers Week, prevista dal 26 ottobre al 4 novembre nella capitale nipponica. Insomma, se come me amate viaggiare, il calendario autunnale si prospetta decisamente fitto… Quale sarà la vostra meta?

Via smartplanet.com

KRAM_WEISSHAAR_OUTRACE_TRAFALGARSQUARE_01_PHOTO_DAVID_LEVENE

Staff
Staff
No Comments

Post a Comment