Top
IBM People For Smarter Cities - iDesignMe
fade
15174
post-template-default,single,single-post,postid-15174,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

IBM People For Smarter Cities

IBM People For Smarter Cities

Quanti cartelloni ed annunci pubblicitari ci sono nelle nostre città? A volte mal realizzati, altri dalla pessima grafica ed altri ancora, totalmente distaenti, l’azienda IBM ha recentemente utilizzato le grafiche cittadine per promuovere in modo davvero intelligente un nuovo recente progetto: il People for Smart Cities Program una “Call for” designer, pensatori, creatori e creativi con l’obiettivo di sviluppare le smart city.

iDesignMe-IBM-People- For-Smarter -Cities-1

 

iDesignMe-IBM-People- For-Smarter -Cities-3

 

iDesignMe-IBM-People- For-Smarter -Cities-2

Ogilvy & Mather France, lo studio che si è occupato dell’ideazione della campagna ha pensato di utilizzare la classica cartellonistica per trasformarla in qualcosa di più interattivo: Londra e Parigi sono state scelte come mete per questa campagna decisamente innovativa e che ha colpito il mondo interno.

L’immaginazione ha surlassato le grandi grafiche lanciando un messaggio interessante con un tono davvero particolare: ovviamente non si ha idea di quanto abbia colpito chi viveva quegli spazi, ma l’attenzione dei social è stata tantissima.

Il concetto di smart cities recentemente si è posto al centro di indagini e di studi: d’altronde l’idea di poter rendere le nostre città più accoglienti, snelle nelle burocrazie e nelle modalità di vivibilità e magari più sicure è non solo una necessità per un mondo migliore ma potrà essere un investimento interessante soprattutto per le grandi aziende.

Se avete qualche idea potete caricarla direttamente sul sito del progetto, migliorare le nostre città è un contributo per noi e per tutti!

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment