Top
François Champsaur e 150mq di puro design
fade
21284
post-template-default,single,single-post,postid-21284,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Cities  / Marseille  / François Champsaur e 150mq di puro design

François Champsaur e 150mq di puro design

François Champsaur mi ha letteralmente ammaliata: architetto ed interior designer di Marsiglia ha la capacità di integrare alla perfezione nei suoi progetti un gusto ed un tonalismo tipici di una cultura mediterranea ed il minimalismo nordico, in un mix che seduce ed attrae.

iDesignMe-François Champsaur-minimal iDesignMe-François Champsaur-mirror

Proprio nella sua città natale, Marsiglia, realizza ciò che io definirei un capolavoro, un superbo interno che non può non lasciare a bocca aperta, sito al piano superiore del MUCEM (Musée des civilisations de l’Europe et la Méditerranée) si snoda in una serie di ambienti caratterizzati da toni accesi e colpi d’occhio incredibili.

Lo spazio comprende un salone, due camere da letto con ognuna il suo bagno, una cucina, una sala da pranzo ed una terrazza, per un totale di 150mq di puro fascino.

iDesignMe-François Champsaur-interior white

iDesignMe-François Champsaur-kitchen

L’elemento principe dello spazio è nettamente il legno, che in una serie di declinazioni differenti riscalda lo spazio e lo rende estremamente caldo ed accogliente, senza però opprimere, a quello si aggiungono degli elementi forti in nero e bianco che incrementano l’effetto minimal. Gli ambienti sono poi decorati con piccoli e grandi tocchi di colori pieni, le cui tonalità rimandano immediatamente al mare, alla spiaggia, ai tramonti ed ad un senso di libertà che solo l’estate sa dare!

iDesignMe-François Champsaur-blue salone iDesignMe-François Champsaur-interior design

Una parete in blu Klein conferisce allo spazio una densità di volumi notevole e “spezza” il chiaroscuro con forza e fascino. Le scelte in materia di arredi è ricaduta su elementi iconici della storia del design e distinguibili con un solo sguardo: Frank Gehry, Paola Navone, Sergio Rodriguez, Pascal Michalou, Marcel Wanders e pezzi realizzati dallo stesso François Champsaur.

Via

Serena
Serena

<p>Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente… design!</p>

No Comments

Post a Comment