Top
Food Pornography
fade
20746
post-template-default,single,single-post,postid-20746,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Food Pornography

Food Pornography

Giorgio Gramegna, appassionato di cibo e cucina, ex concorrente di Masterchef, ex digital ed ora chef ci ha ospitato a casa sua, più precisamente nella sua Food Pornography Mansion, in zona Isola a Milano e ci ha ammaliato con la sua cucina e la sua visione del cibo come esperienza.

Tutto è iniziato quando una amica mi ha invitato a questa serata di social eating, “digitalmente” avevo già conosciuto Giorgio, capitando sul suo sito, ma non avevo avuto modo di testare la sua cucina di persona, quale migliore occasione se non un evento nella sua mansion?

Ore 19.45, arriviamo alla location e ci accolgono immediatamente Giorgio e Elisa, sua aiutante per la serata. Lo spazio in cui entriamo è caratterizzato da uno stile minimale, la zona cucina con un seducente nero opaco alle pareti ed un acciaio riflettente per le superfici orizzontali, mentre la sala da pranzo un tortora più caldo e qualche piccolo tocco di luce.

Di proposito, conoscendo lo stile culinario di Giorgio non ho letto il menù, volevo rimanere sorpresa dalle sue inusuali associazioni, dallo stile semplice, quasi scarno che mira ad esaltare prodotti e accostamenti. La serata si è aperta con delle gustosissime ostriche ed un prosecco grazie ai quali si è non solo deliziato il palato di tutti i partecipanti alla cena, ma anche rotto il ghiaccio.

iDesignMe-FoodPornography-GiorgioGramegna-ostriche copia

Di li a poco siamo entrati nel vivo della serata, costellata da dei piatti non solo dai nomi particolari e seducenti, ma anche dai sapori altrettanto intriganti:

iDesignMe-FoodPornography-GiorgioGramegna-tartare copia

Come antipasto una versione rivisitata del suo Pink Passion: tartare di salmone e kaki parsimon ai profumi d’oriente, dove al posto dei kaki abbiamo trovato un gustoso melone bianco ed una insalata tradizionale condita in modo del tutto particolare, abbinando la salsa di soia bianca, olio al sesamo ed altri sapori di origine orientale.

iDesignMe-FoodPornography-GiorgioGramegna-arroganza copia

Il nome del primo è tutto un programma: Arroganza, ossia uno spaghetto di gragnano a cottura passiva con salsa di mango speziata, cipolla marinata e semi di cipolla. Delizioso, dove la dolcezza della cipolla marinata e il sapore avvolgente del mango si mescolavano alla perfezione. 

iDesignMe-FoodPornography-GiorgioGramegna-tartare

Per il secondo ci ha sorpreso con Primavera di acqua dolce e salata, un tataki di salmone marinato due volte in crosta di caffè, maionese al cardamomo e uova di salmone su letto di spinaci. Anche qui hanno caratterizzato il piatto sapori provenienti da atmosfere differenti, ma tutti perfettamente bilanciati. 

iDesignMe-FoodPornography-GiorgioGramegna-good-morning-kiss copia

In conclusione di serata, un dolce particolare, assolutamente affascinante e di semplice esecuzione: Good morning Kiss, una crema di yogurt al tè matcha con frappe, caramello e granella di nocciole.

Definirei decisamente Food Pornography un’esperienza tutta da provare, lasciandosi sopraffare dai sensi anche perché come dice Giorgio “il primo assaggio è come il primo bacio che si dà a una persona. Il desiderio, l’attesa, il significato. Tutte sensazioni, azioni, reazioni, emozioni che non saranno mai più le stesse. Il primo bacio è unico e irripetibile“.

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment