Top
La tradizione orientale in chiave moderna - iDesignMe
fade
23665
post-template-default,single,single-post,postid-23665,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

La tradizione orientale in chiave moderna

La tradizione orientale in chiave moderna

Quale luogo migliore di Zazà Ramen per riscoprire la tradizione orientale in chiave moderna?!

Da sempre questo ristorante propone un ramen giapponese nel gusto ma rivisitato negli ingredienti made in Italy, commistione che si estende anche all’arte mixology dei cocktail.

Ad arricchire l’esperienza del cliente fino a Luglio, Zazà Ramen aprirà le sue porte Hands of Design, firma milanese nata dalla collaborazione di noti designer occidentali, che sarà infatti ospitato con una mostra temporanea dei suoi prodotti.

Gli oggetti proposti dal Hands of Design sono si distinguono per l’estetica raffinata, di alta qualità tecnica e funzionale, e sono nati dall’incontro dei designer con le officine giapponesi di antica tradizione.

Nato nel 2014 da un’idea della coppia di designer Shiina+Nardi, Hands of Design ha come scopo principale quello di fare da ponte soprattutto tra artigiani e designer giapponesi e italiani. Se da una parte i progettisti hanno occasione di entrare in contatto diretto e collaborativo con tecniche, maestrie e lavorazioni antiche, dall’altra parte il design fornisce ad artigiani nuova linfa per rinnovarsi e farsi conoscere in nuovi mercati.

Grazie a questo progetto, designer e artigiani di alto livello si valorizzano a vicenda creando prodotti contemporanei, di fattura pregiata e senza tempo. E saranno proprio questi prodotti di design – brocche, piatti, lampade, accessori o tessuti – a impreziosire il ristorante di Zazà Ramen per i prossimi mesi.

Zazà Ramen raddoppia e inaugura l’aperitivo da Zazà tutti i giorni dalle 19 alle 20. Zazà Ramen rafforza la propria filosofia preparando cocktail trasversali e originali a base di alcolici giapponesi come sakè e umeshu mixati con i grandi classici internazionali. Due le new entry create ad hoc per questa occasione: il cocktail Ginza Dry a base di Suntory Old whisky e il Gin Choya, con Choya Umeshu Original, che vanno ad affiancare la lista di cocktail dai nomi curiosi e intriganti come il classico Zazà Spritz, il Sakè Mojito o il Tokyo-Mosca.

I cocktail saranno serviti insieme a una selezione di “otsumami” del giorno- i tipici stuzzichini giapponesi come renkon (radice di loto), onighiri (sfiziose polpettine di riso) e edamame (i fagioli di soia cotti al vapore).

Completano l’offerta birre artigianali giapponesi e una selezione di sakè al bicchiere “debordante”.

Fabio Pugliese

Amo il gorgogliare della moka quando sta per uscire il caffè, l’odore del soffritto di mia madre ed il sapore del suo arrosto. Odio gli ignoranti, la minestra di carciofi e la scarsa igiene soprattutto in cucina!

No Comments

Post a Comment