Top
Focus on Valencia - iDesignMe
fade
8069
post-template-default,single,single-post,postid-8069,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Cities  / Valencia  / Focus on Valencia

Focus on Valencia

É passato qualche giorno dal mio ritorno in Italia ed è giunto il momento di provare a descrivere una città della Spagna che negli ultimi decenni è diventata meta di viaggi erasmus e di piacere per molti.

Al di là della semplice giudizio bella/brutta, Valencia ormai offre diverse possibilità anche per gli artisti emergenti ed i giovani designer!

Per chi ha un po di buona volontà..(neanche molta)..la città la si gira completamente a piedi, forse l’unico posto un pò più distante è la Citta dell’arte e della scienza.

É impossible perdersi! se non è stato un problema per me che uno scarsissimo senso dell’orientamento non lo sarà nemmeno per voi. Il giardino che costeggia la città a nord e ad est infatti è un utile punto di riferimento per raggiungere qualsiasi posto vogliate.

Questo enorme parco nasce nel letto del fiume Turia, ed è un polmone verde attrezzatissimo dove si trova gente che fa jogging a qualsiasi ora del giorno.

É all’estremita sud di questo parco, superato un enorme Gulliver spiaggiato creato da scivoli di ogni tipologia per il divertimento di grandi e piccini, ci si trova dinnanzi ad una serie di architetture che rompono gli schemi di ciò che le circonda. Mostri marini firmati da Calatrava sono il polo ultramoderno della città, e cretemi che trovarcisi in mezzo ti fa davvero sentire piccolo!!.

Immersi in questo complesso uscirà sicuramente il miglior animo da fotografo che c’è in voi!..penso di aver consumato quasi metà della batteria solo per fare le foto qui!S P E T T A C O L A R E!

Per quanto riguarda il centro della città, come vi ho anticipato è piccolino e due giorni sono sufficienti per visitare i punti di maggior interesse, dal Mercato Centrale, tipico mercato coperto simile a quello di Barcellona, alle Torri del Serrano, che insieme alle Torri di Quart costituiscono un ultimo baluardo della città medioevale di qualche secolo fa.

Essendo questo un blog sul design e sulla creatività è propria questa parte della città a meritare un piccolo approfondimento. É infatti qui che trovano spazio piccoli negozi di designer in erba che cercano un po di visibilità!

Dal Mercato Centrale, risalendo verso le Torri del Serrano, parte un piccolo tour tra negozi di souvenir (i soliti..nulla di speciale) e vetrine a volte nascoste davvero interessanti!


Tra tutti meritano sicuramente un nota speciale i due negozi firmati Plata Pla’s, uno con articoli prettamente femminili, che però cambia il nome in Ana Camiseta, poco distante dal Mercato Centrale (Carrer de Derechos, 35), e l’altro invece un po fuori dal centro (Calle de Calixto III, 37) che mantiene il nome principale e che però ha degli articoli davvero interessanti e fatti a mano, oggetti di tendenza e diversi dal solito.

      

Oltre alle novità trova posto anche l’usato, la moda del vintage ha spopolato anche qui creando moltissimo negozietti che delle cose “passate” ne fanno un vanto e credetemi che ci si può trovare davvero di tutto!

Attraversate tutto il Barrio del Carmen per immergervi a pieno in questa città e non dimenticatevi la sangria!, non serve che vi ci immergiate ma dopo averne bevuto l’equivalente di una bottiglia a testa poi la serata non può che decollare!davvero ottima quella servita a La maruja, piccolo posticino al piedi delle Torri del Serrano!

Da appassionato di cucina trovo un po scontato citare la paella (anche se davvero gradita) e doveroso menzionare le tapas, piccole architettura del gusto che in un paio di morsi ti spingono ad indovinarne gli ingredienti! sono così belle da vedere che non fotografarle è un reato! (tanti posti carini anche se turistici li potete trovare in C/ San Vicente Martir). Ho scritto davvero tutto quello che potevo scrivere in queste poche battute, ora non mi rimane che dirvi..Olé!

 

Staff
Staff

Post a Comment