Top
Hexa Structures: nuova vita ai vecchi pallets - iDesignMe
fade
17105
post-template-default,single,single-post,postid-17105,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Hexa Structures: nuova vita ai vecchi pallets

Hexa Structures: nuova vita ai vecchi pallets

Dalla collaborazione di Michael Lefeber e BC Studies nasce il progetto Hexa, ossia strutture temporanee composte solo ed esclusivamente di materiali riciclati e riciclabili.

Gli amanti delle forme geometriche, lineari e semplici, non potranno fare a meno di sentirsi a proprio agio all’interno delle Hexa Structures, ognuna delle quali è composta da elementi standard, a partire dalla struttura portante ricavata da componenti di ponteggi riciclati, passando per i vecchi pallets di legno che sono alla base dei piani di carico, del tetto e dei vari elementi decorativi.

Hexa-Structures_ iDesignMe.eu_2

Immaginando tutti insieme i materiali che compongono la struttura, potrebbe venire in mente un enorme deposito di rifiuti, ma grazie all’ingegno ed all’impegno della squadra che ha lavorato a questo progetto questi elementi hanno acquistato una nuova vita, divenendo addirittura interessanti.

Gli stessi designers hanno detto che le Haxa Structures “ricordano le strutture a nido d’ape esagonali, e possono essere lette come una metafora per ospitare “api operose” che vanno in viaggio per poi tornare di nuovo indietro.

Hexa-Structures_ iDesignMe.eu_3

A chiunque fosse venuto il dubbio che le strutture siano state ideate come delle dimore a tempo pieno, abbandoni anche l’idea, perché sono state pensate per una sistemazione a breve termine per i più svariati motivi: alloggi per una gita fuori porta, sistemazioni d’emergenza in caso di disastri naturali o semplicemente come posti freschi in cui stendersi in estate.

Come detto sopra, ciascun esagono è stato ideato per essere ad impatto ambientale zero, grazie all’utilizzo esclusivamente di elementi riciclati o riutilizzati, e grazie al fatto che non lasciano alcuna traccia quando vengono spostati alla posizione successiva.

Per maggiori informazioni potete visitare questo sito.

Hexa-Structures_ iDesignMe.eu

Carmen
Carmen Barilà

Carmen Barilà laureata alla facoltà di giurisprudenza dell’università Bocconi.

No Comments

Post a Comment