Top
25 Hour Hotel in Vienna - iDesignMe
fade
14215
post-template-default,single,single-post,postid-14215,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

25 Hour Hotel in Vienna

25 Hour Hotel in Vienna

Il progetto di interior design dell’hotel 25 Hour nasce dal progetto di Armin Fischer e del suo team DREIMETA. La creazione dei vari spazi ha visto necessari circa 2 anni, a partire dalle 34 suites realizzate durante una prima fase nel 2011 e le successive 185 stanze (dai 17 ai 28mq), la sta, l’area coferenze, il ristorante, la terrazza.. Insomma il 25 Hour Hotel è un progetto a tutto tondo.

iDesignMe_25 Hour_8

iDesignMe_25 Hour_5

L’architettura viennese è decisamente storica, imperiale e spettacolare: ricorderete bene esempi come il Prater o l”Opera Ball ed il 25 Hour è nettamente in contrasto con la rigorosità degli elementi storici della città, i suoi interni sono creatività, fantasia e design allo stato puro. Gli spazi eclettici fatti di improvvisazione lasciano intravvedere come le scelte siano state fatte su misura.

Morbidi tappeti in contrasto con il pavimento in cemento, tende pesanti in velluto e carte da parati realizzate su misura per l’evento contribuisco alla creazione di uno stile da circo.

iDesignMe_25 Hour_7

iDesignMe_25 Hour_6

Alcuni dettagli richiamano nettamente lo stile delle carovane del passato, i bagni per esempio sono progettati per richiamare un camerino di un artista. Tutti gli arredi ed i complementi che sono stati inseriti hanno una logica funzionale ben netta.

Gli spazi dedicati al food combinano semplicità ed eleganza: una cucina aperta, ampie panche e madie che richiamano uno stile vintage ed un po’ decadente sono i tocchi che rendono gli spazi davvero unici.

iDesignMe_25 Hour_3

iDesignMe_25 Hour_2

iDesignMe_25 Hour_4

Le stanze mescolano ancora una volta vintage e moderno nella creazione di uno stile del tutto particolare: letti ampi e decisamente alti, la tv sorretta da 3 valige vintage sovrapposte, il decoro della parete alla quale si appoggia il letto ed i colori forti ed incisivi contrastano con la semplicità dell’esterno dove su un semplice parquet si accosta un tavolino in metallo ed una vasca da bagno con netti richiami al passato.

Se ci capiterà di passare da Vienna un salto ce lo faremo, l’atmosfera che si percepisce entrando deve essere davvero affascinante. Uno splendido e misurato circo decadente. Potrete riconoscere l’hotel da una splendida e luccicante scritta al suo esterno: We Are All Mad Here!

iDesignMe_25 Hour_1 iDesignMe_25 Hour_9

 

Via Archilover

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment