Top
Le Coiffeur... di design - iDesignMe
fade
19318
post-template-default,single,single-post,postid-19318,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Le Coiffeur… di design

Le Coiffeur… di design

Colori vibranti, pezzi di design e aree ben definite sia a livello cromatico che progettuale, ossia un ambiente che salta immediatamente agli occhi degli osservatori, sto parlando di Le Coiffeur Hair Salon di Marsiglia realizzato dal designer Margaux Keller e dall’architetto Bertrand Guillon sotto la guida del suo proprietario Pascal Lancien.

iDesignMe-Le Coiffeur Hair Salon-02

Un interior design decisamente non convenzionale per il negozio di Pascal, un ambiente rilassante, fresco, ricco di stile ed estremamente accogliente. A partire dalla vetrina, nera, minimal, che porta lo sguardo verso un interno color acqua, che immediatamente attrae l’attenzione. Le tonalità calde dei legni rendono lo spazio più attraente e contrastano con la freddezza delle tonalità “nordiche”

Le singole postazioni, piccole, semplici e ben organizzate si dislocano per lo spazio, suddiviso anche dal cambiamento del pavimento, un primo ingresso grigio chiarissimo realizzato in cementite ed una parte più scura in cemento.

iDesignMe-Le Coiffeur Hair Salon-01 iDesignMe-Le Coiffeur Hair Salon-03

 

Lo spazio dei lavabi è caratterizzato dal nero, sia nel frame esterno che le sedute stesse: al posto delle classiche poltrone da parrucchiere si è optato per delle chaise-longue  nere che contrastano l’ambiente e la leggerezza dei colori circostanti.

Un progetto decisamente riuscito, che risulta di impatto, dall’aspetto fresco e pulito e da l’idea di un ambiente professionale!

 

 

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment