Top
Mercado San Cosme - iDesignMe
fade
14922
post-template-default,single,single-post,postid-14922,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Mercado San Cosme

Mercado San Cosme

Localizzato in una macelleria dei primi del 900 a Berlino, precisamente in Torstraße 116, il Mercado San Cosme è un bar ed uno showroom per designer messicani. Gli interni sono ispirati alla cultura messicana, intrecciata con architettura modernista che rende il tutto estremamente attuale ma dal sapore quasi vintage. Colori vivaci e sferzanti graficismi la fanno da padrone in un ambiente ricco di fascino.

iDesignMe_Mercado San Cosme_5 iDesignMe_Mercado San Cosme_6

L’atmosfera accogliente e gli spazi rimodernati hanno fornito alla capitale tedesca un altro nuovo punto di ritrovo! Nello showroom sono in mostra prodotti realizzati da designer messicani. Addentrandosi negli spazi si trova anche un piccolo giardino che presenta al suo interno sculture e oggetti d’arte, che contribuisce alla creazione di una ambientazione quasi mistica.

 

iDesignMe_Mercado San Cosme_4 iDesignMe_Mercado San Cosme_3

L’architettura, la disposizione degli spazi e la scelta dei colori sono decisamente ispirate al più grande architetto emozionale messicano,  Luis Barragán: l’appendiabiti è realizzato da una parete nera su cui sono stati apposti una serie di piccoli profilati in legno estremamente colorati, che costituiscono al contempo un arredo funzionale ed un motivo grafico decisamente affascinante.
iDesignMe_Mercado San Cosme_2 iDesignMe_Mercado San Cosme_1
I chiari arredi in legno che contrastano con il motivo grafico del pavimento ed il contrasto con gli elementi colorati in giallo limone donano allo spazio vivacità ed un aspetto unico ed originale. Un luogo ideale dove consumare il proprio bicchiere di mezcal immaginandosi le lente ed afose atmosfere messicane. Spazio decisamente affascinante.
Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment