Top
U Barba osteria genovese con bocciofila - iDesignMe
fade
15494
post-template-default,single,single-post,postid-15494,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Cities  / Milan  / U Barba osteria genovese con bocciofila

U Barba osteria genovese con bocciofila

U Barba è presente da oltre due anni nel panorama eno-gastronomico milanese, è il luogo perfetto dove sentirsi a casa! Nato dall’idea di Marco Bruni e Paul Lips, entrambi di origini liguri, che hanno voluto portare a Milano la cucina tradizionale ligure, con un tocco di originalità.

Sorge in via Decembrio 33 in un ampio spazio, ristrutturato dai due proprietari che nello spazio esterno hanno allestito una bellissima bocciofila. I clienti del ristorante possono sorseggiare un buon bicchiere di vino, assaggiare qualche prelibatezza della cucina e magari concludere la serata con una bella partita.

iDesignMe-U Barba-2 iDesignMe-U Barba-5

U Barba è un luogo che racchiude al suo interno convivialità, buona cucina e un ambiente famigliare, infatti si può consumare il proprio pasto all’aperto, tra piante di basilico e alberi d’olivo, oppure quando il clima è meno mite si può stare all’interno, nei due ampi ambienti realizzati in legno grezzo con tipiche sedie da trattoria annesse.

Lo stile vintage dell’ambiente si completa con arredi trovati nei mercatini dell’usato: vecchie valige, armadi ed una vespa appese alle pareti sono i complementi che ultimano lo stile complessivo dell’ambiente, che gioca per l’appunto industrial e l’old style.

La cucina tradizionale si unisce alle presentazioni più attuali, il tutto condito con l’immancabile olio d’oliva extra-vergine. Nel menu potete trovare la deliziosa focaccia al formaggio tipo Recco, la farinata di ceci, le acciughe ripiene, trofie e  gnocchi al pesto. spendendo a testa circa 25/30 Euro.

 

Serena
Serena

<p>Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente… design!</p>

No Comments

Post a Comment