Top
Uno studio legale... non convenzionale: Axiom Law - iDesignMe
fade
19341
post-template-default,single,single-post,postid-19341,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Uno studio legale… non convenzionale: Axiom Law

Uno studio legale… non convenzionale: Axiom Law

Solitamente pensando agli studi legali, si pensa ad ambienti seriosi, sobri, caratterizzati da linee solide e nette che trasmettano l’idea della serietà e della professionalità, ma che di certo dal punto di vista della creatività risultano un po’ come dire…. noiosi. Bene, lo studio Axiom Law ha letteralmente invertito queste regole non scritte, realizzando per il suo ufficio di NY, una serie di scelte decisamente d’avanguardia.

iDesignMe-Axiom Law-NYC-2 iDesignMe-Axiom Law-NYC-1

Una serie di spazi ed elementi colorati si susseguono, colpendo costantemente l’occhio di chi li guarda. Lo studio BHDM Design, ha realizzato alla perfezione le richieste del suo committente che aveva come obiettivo mostrare come a volte in quella professione sia necessario pensare fuori dagli schemi.

iDesignMe-Axiom Law-NYC-4 iDesignMe-Axiom Law-NYC-5

Dan Mazzarini e Brian Humphrey hanno conferito agli ambienti uno stile carico di energia, divertente e ricco di dettagli, in cui uffici, sale riunioni e spazi condivisi acquisiscono la loro importanza mantenendo decisamente separate le funzioni e fornendo così un abbiente estremamente fruibile da chi vi lavora.

Lampade industrial bianche, tavoli in legno, tonalità calde ed accoglienti, sedute moderne ed elementi decisamente discostanti da solito. Lo studio legale Axiom Law, lascia veramente senza parole.

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment