Top
Bardi’s Bowl Chair - iDesignMe
fade
18239
post-template-default,single,single-post,postid-18239,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Bardi’s Bowl Chair

Bardi’s Bowl Chair

In arrivo il 6 Marzo a Milano da Spotti la Bardi’s Bowl Chair, seduta iconica disegnata nel 1951 da Lina Bo Bardi e oggi prodotta in edizione limitata da Arper.

Ideata nel 1951 in Brasile, paese di adozione di Lina Bo Bardi, la Bowl Chair è un’icona dello stile versatile della sua creatrice. In equilibrio tra il mondo della produzione industriale e l’oggetto come esemplare unico, Lina Bo Bardi immaginava una Bowl Chair dotata di una struttura flessibile ma al contempo di una forma universale ed essenziale. Tuttavia, come accade con tutte le creazioni della Bo Bardi, è l’interazione tra uomo e oggetto l’aspetto predominante dell’opera.

iDesignMe-Bardi’s Bowl Chair-1 iDesignMe-Bardi’s Bowl Chair-4

E’ questo l’approccio progettuale in cui Arper si è riconosciuta, fino ad appassionarsi al progetto della Bowl Chair, decidendo di dare vita per la prima volta ad un’edizione della seduta.  La natura artigianale del progetto, voluta originariamente dall’architetto, è stata rispettata attraverso la scelta di realizzarne solo 500 pezzi. Un’edizione limitata e numerata, che resterà fuori catalogo. Una parte del ricavato delle vendite della Bardi’s Bowl Chair sarà donato all’Instituto Lina Bo and P.M. Bardi, a sostegno della sua attività.

iDesignMe-Bardi’s Bowl Chair-2

Con questo progetto cresce l’interesse e l’impegno di Arper in esperienze vicine al suo modo di essere: aperto, curioso e sensibile alla cultura del progetto. Lina riteneva che la standardizzazione, ovvero creare sistemi aperti e flessibili che fossero semplici, sensuali e vivi, significasse creare del potenziale. Anche Arper la pensa così. Ecco, quindi, la Bardi’s Bowl Chair, distribuita in Italia in esclusiva da Spotti Milano a partire dal 6 Marzo 2014.

Credits: Marco Covi e Instituto Lina Bo e P.M. Bardi.
bardisbowlchair.arper.com 

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment