Top
matasSAL & PEPitolo by Vito Nesta - iDesignMe
fade
16054
post-template-default,single,single-post,postid-16054,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

matasSAL & PEPitolo by Vito Nesta

matasSAL & PEPitolo by Vito Nesta

Ancora una volta ci teniamo a raccontarvi un progetto di Vito Nesta, giovane talentuoso che nel 2013 ha presentato una serie di progetti che sono il perfetto trait d’union tra la cucina e la sartoria. Per la sua ultima creazione, matasSAL & PEPitolo, Vito si è dedicato al gomitolo è uno dei formati con cui si può raccogliere del filo in modo ordinato caratterizzato dalla classica forma a sfera.

iDesignMe-matasSal-&-PEPitolo_11

Da sempre il gomitolo è il metodo più semplice per conservare qualsiasi tipo di filo, corda o spago, in quanto non si annoda e solitamente è relativamente facile riprendere il filo da dove lo si è lasciato e continuare con il proprio lavoro. Il designer trae inspirazione proprio dall’intreccio naturale dei filati per completare la sua collezione con l’immancabile porta sale e porta pepe.

La ceramica si trasforma questa volta in splendidi gomitoli dalle oramai iconiche tinte pastello e ci coinvolge come bambini curiosi e desiderosi di giocarci. Un nuovo pezzo, tra gli intrecci di un materiale, la ceramica che nei progetti di Vito diventa pura poesia.

iDesignMe-matasSal-&-PEPitolo_19

Partendo dai ditali, sino ai bottoni, le matasse ed i rocchetti siamo stati guidati in un percorso sartoriale affascinante e distinto da un pizzico di ironia.

Il gomitolo. L’origine, l’enigma, il gioco.
(un gomitolo di sale – una matassa di pepe)

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment