Top
Piero Fornasetti alla Triennale di Milano - iDesignMe
fade
17288
post-template-default,single,single-post,postid-17288,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Piero Fornasetti alla Triennale di Milano

Piero Fornasetti alla Triennale di Milano

Dal 13 novembre 2013 al 9 febbraio 2014 avrete l’occasione di vedere e celebrare il talento di Piero Fornasetti alla Triennale di Milano, una mostra dedicata a uno degli artisti decorativi più amati di sempre ma soprattutto del momento. Il volto che Fornasetti ha celebrato in quasi tutte le sue opere è quello di Lina Cavalieri, soprano ed attrice italiana vissuta tra la fine del 1800 e metà ‘900..

iDesignMe-piero-fornasetti-Mongolfiere

Piatti, ceramiche, pareti, sedie, librerie sono i supporti su cui Piero Fornasetti ha impresso il volto della Cavalieri, trasformandola in una icona grafica insieme ad altri elementi amati dall’artista quali farfalle, soli, arlecchini, mongolfiere e mani. Circa 13.000 oggetti prodotti nell’arco di una vita.

Alla Triennale Design Museum di viale Alemagna 6 a Milano, potrete assistere alla personale per celebrare il centenario di Fornasetti, curata dal figlio Barnaba, dal titolo Piero Fornasetti. Cento anni di follia pratica. All’artista viene riconosciuta, oltre ad un grande talento, la capacità di aver saputo combinare in matrimonio immaginazione, necessità e correttezza del disegno.

iDesignMe-piero-fornasetti-triennale-Milano

 

iDesignMe-piero-fornasetti-ritratto-di-lina-cavaglieri-

Il percorso della personale si articola in sezioni che raccontano la vita dell’artista, dagli esordi alla stamperia di libri d’artista, dalla stretta collaborazione con Ponti negli anni ’50 e ’60 ai più difficili anni ’70 e fino al 1988, anno della sua morte. Saranno visibili oltre 700 pezzi provenienti per la maggior parte dallo straordinario Archivio curato dal figlio Barnaba Fornasetti.

Per informazioni: www.triennale.org

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment