Top
FoodieFriday: Gazpacho d'anguria
fade
21978
post-template-default,single,single-post,postid-21978,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

FoodieFriday: Gazpacho d’anguria

FoodieFriday: Gazpacho d’anguria

Estate e anguria sono praticamente sinonimi, ma di norma l’anguria viene consumata come dolce o spuntino oppure come ingrediente di una rinfrescante insalata. Oggi vi propongo un gazpacho d’anguria, un piatto che prende spunto dalla tradizione spagnola mescolandola con sapori esotici. Pronti per un viaggio gastronomico a cavallo tra Spagna, Giappone e Messico?

Foodie-Friday-gazpacho-anguria

Il gazpacho è una zuppa fredda a base di verdure crude, di norma gli ingredienti principali sono peperoni, pomodori, cetrioli e cipolla, arricchiti di volta in volta con erbe aromatiche differenti.

iDesignMe-gazpacho-anguria-ricetta-cubi

Per questa ricetta ho pensato di eliminare la cipolla e l’aglio, normalmente presenti, per alleggerire ed inserire una spezia come il cumino e la pasta di miso per insaporire.

► Step

Il procedimento per realizzare la ricetta è molto semplice, consiste nel tagliare tutti gli ingredienti e tritarli con un frullatore ad immersione. Aggiustare secondo il vostro gusto in quanto a piccantezza, io apprezzo particolarmente il tabasco quindi ho abbondato. Come secondo consiglio vi suggerisco di filtrare il composto con un colino per eliminare velocemente i semi.

iDesignMe-gazpacho-anguria-ricetta-filtro

Che ne dite? Non è un perfetto aperitivo da abbinare a del pane carasau leggermente salato e oleato e magari un bicchiere di bianco?

 

 

 

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment