Top
Macinata: hamburger tailor made - iDesignMe
fade
20012
post-template-default,single,single-post,postid-20012,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Macinata: hamburger tailor made

Macinata: hamburger tailor made

Siete in giro per il quartiere di Brera e vi viene una improvvisa voglia di hamburger? Ma non il classico panino, uno personalizzato con ingredienti e gusti realizzato su misura per voi? La risposta è Macinata,  in via Goito 3. La particolarità che rende questa hamburgeria differente dalle altre è proprio la vasta scelta di ingredienti e di possibilità di personalizzare il proprio panino, esattamente come un abito realizzato a mano in una sartoria italiana, così il vostro burger vi calzerà a pennello.

iDesignMe-Macinata-burger-milano-panino iDesignMe-Macinata-burger-milano-interior

Più di 1 milione di hamburger diversi che si possono differenziare in tutto: dal pane (disponibile in versione classica, al sesamo o integrale) ai condimenti (creme di verdure e salse che esaltano la grande qualità delle carni) senza ovviamente escludere prodotti più particolari, perfetti per raggiungere anche i palati più raffinati (lardo, funghi porcini, fegatini, crema di tartufo e il bloc de fois gras). Ovviamente la scelta, che è centrale per la composizione del panino perfetto è di sicuro quella della carne, tritata fresca ogni giorno e di svariate qualità: dal manzo bavarese per chi opta per una maggiore leggerezza, al black angus irlandese per gli amanti del classico o ancora manzo uruguaiano per sapori più intensi.
Non solo da Macinata si possono scegliere gli ingredienti, ma anche la taglia dell’hamburger, in base a quanto siate affamati, andando da un sostanzioso spuntino ad una grande quantità di gusto per i più temerari: S da 120 gr., M da 180 gr., L da 240 gr., o XL da 300 gr.

iDesignMe-Macinata-burger-milano-burger iDesignMe-Macinata-burger-milano-onion-rings

Gli interni del locale riflettono l’intero concetto di personalizzazione e rimandano alla sartoria italiana: già la scelta del rivestimento in carta da parati, con effetti pied-de-poule e principe di galles (e il suo conseguente richiamo nelle grafiche e nei menù) è indicativo di quanto sia importante per Riccardo Cortese e Federico Pinna (fondatori di Foodation e ideatori del recente progetto Mariù) sottolineare l’importanza del tailor made in un campo solitamente  strutturato in maniera più lineare. Le impunture grafiche, i fili delle lampade che percorrono il soffitto ed i tocchi di colore fatto tutti parte di un abito perfetto confezionato con grande abilità!

iDesignMe-Macinata-burger-milano-logo

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment