Top
Come può nascere l’idea di un “orologio-bottiglia”? - iDesignMe
fade
18654
post-template-default,single,single-post,postid-18654,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Salone & Fuorisalone  / Salone 2014  / Come può nascere l’idea di un “orologio-bottiglia”?

Come può nascere l’idea di un “orologio-bottiglia”?

Come può nascere l’idea di un “orologio-bottiglia”? La risposta è semplice: unendo Nava Design – azienda milanese impegnata nella progettazione di oggetti in cui coesistano funzionalità e sensibilità estetica – e Sam Hecht e Kim Colin di Industrial Facility, famosi per le loro creazioni dal design semplice che prendono spunto dalla realtà che li circonda.

«Siamo partiti dal fondo di vetro, dai segni grafici che lo contraddistinguono, e scoprendo che sono giusto giusto 60 come i minuti che compongono l’ ora, il pensiero all’orologio è stato immediato e naturale». É così che, partendo dall’acuta osservazione di una bottiglia, i fondatori e anime creative di Insutrial Facility, Sam Hecht e Kim Colin – che hanno già collaborato con Yamaha, Issey Miyake, Herman Miller e Mattiazzi, vincendo più di 50 premi internazionali tra cui 5 IF Gold Award – hanno realizzato l’orologio Bottle per Nava Design.

iDesignMe-All Bottles watches Nava by Insutrial Facility

Durante la Design Week di Milano Nava presenterà in anteprima, presso il suo Store in Via Durini, “Bottle” by Industrial Facility. Un oggetto dalle caratteristiche particolari: un quadrante rotondo realizzato in acrilico acetato che, grazie all’inserto di sessanta tacche impresse direttamente nel quadrante, conferisce all’orologio una tattilità tale da ricordare il tipico fondo di bottiglia. E le 4 tinte proposte richiamano anch’esse le bottiglie di Blue Water, Brown Beer, Green Wine e White Spirit.

Dopo aver collaborato con designer di fama internazionale – da Denis Guidone a Benjamin Hubert fino a Nendo – Nava aggiunge un’altra prestigiosa patrnership per la collezione di orologi che si fa sempre più ampia con Industrial Facility, mentre per il futuro è in arrivo una novità…tutta milanese.

Serena
Serena

<p>Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente… design!</p>

No Comments

Post a Comment