Top
Un salotto social con SmartArredo - iDesignMe
fade
21326
post-template-default,single,single-post,postid-21326,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Un salotto social con SmartArredo

Un salotto social con SmartArredo

Con la prospettiva di cambiare città e casa, mi sono resa conto che nella mia prossima casa ho bisogno di un salotto social: uno spazio che sia polifunzionale, in grado di trasformarsi per adattarsi sia a lavorarci, che a ospitare amici che mi verranno a trovare a Barcellona, che essere accogliente per un bicchiere di vino tra amici la sera.

Amando io le linee leggere e minimali mi sono messa alla ricerca di arredi che potessero soddisfare la mia voglia di uno spazio multifunzionale con un mix di design e personalità. Su SmartArredo ho scovato alcuni elementi con cui mi sono divertita a comporre il “salotto social” dei miei sogni. Partiamo dal primo elemento, un pezzo essenziale per uno living che mi soddisfi, il divano letto: deve essere minimale, con colori naturali, materiali non troppo impegnativi, compatto sia chiuso che in modalità letto, diciamo che per ospitare è perfetto un letto ad una piazza e mezza, la mia scelta è ricaduta su Asmund, divano letto dal design scandinavo, le sue dimensioni sono 210 x 90 x 79 cm (seduta 38 cm) come divano che diventa un 115 aperto.

iDesignMe-SmartArredo-divano-letto

Il secondo pezzo, non meno importante è la libreria, ho una vera passione per questo arredo, ce ne sono di una quantità incredibile di tipologie, i miei preferiti sono i modelli a parete, impalpabili leggeri nella forma ma consistenti nella resistenza. Questo elemento in metallo è perfetto per essere dislocato in diverse aree di casa, per sostenere i vostri libri, cd e ricordi.

iDesignMe-SmartArredo-libreria Ghost

Lavorando da casa, il tavolo è fondamentale, non amo le scrivanie, quindi opto per un tavolo da pranzo, in legno, sfondo perfetto per fotografie dei progetti e dei piatti che amo creare ed in più dona un tocco di calore all’ambiente. Lo abbino ad una lampada da terra, in nero, che doni un contrasto cromatico allo spazio, ma simile a livello di linee sinuose.

iDesignMe-SmartArredo-tavolo iDesignMe-SmartArredo-light

Terminiamo con delle sedute che devono aggiungere un tocco di colore (magari con anche i cuscini in contrasto) ed un paio di attaccapanni da parete su cui apporre anche delle grucce per un nostro possibile ospite!

iDesignMe-SmartArredo-seduta iDesignMe-SmartArredo-attaccapanni

Tutte le scelte che ho fatto sono basate su un concetto di funzionalità e di “elasticità” dello spazio e gli arredi sono stati scelti nella selezione di SmartArredo, che propone idee e soluzioni per tutti i gusti. Che ne dite? Concordate con le mie scelte?

Serena
Serena

Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente... design!

No Comments

Post a Comment