Top
FILA 2016 Spring/Summer "Black Line" Collection!
fade
23360
post-template-default,single,single-post,postid-23360,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
iDesignMe / Style  / Fashion  / FILA 2016 Spring/Summer

FILA 2016 Spring/Summer

Se siete nati tra gli anni ’60 e gli ’80 come me non potete non ricordare un Brand che ha fatto la storia dello sportsware italiano ed ora sta tornando prepotentemente alla ribalta: FILA 2016 Spring/Summer “Black Line” Collection!

Dopo un decennio di silenzi, abbiamo rintracciato le novità dell’ex marchio italiano, una collezione che trae ispirazione dal passato, un mix tra ’70, ’80 e ’90, che ottimamente si adatta ai gusti contemporanei!

iDesignMe-FILA 2016 Spring/Summer

Già nel 2015 l’azienda ha presentato una collezione che si rifaceva ad un’estetica anni ’70 soprattutto legata al tennis, ma questa nuova linea ha un sapore meno di ricordo e più di punto di partenza per un futuro che ci auguriamo sia a dir poco radioso: giocosa, a tinte piene, minimale ma oversize, insomma un “compromesso” tra i due mondi!

L’azienda nasce nel 1911 ad opera dei fratelli Fila a Biella: dapprima produceva maglieria intima maschile e femminile, nel 1973 avviene il grande cambiamento: la nascita di Fila Sport che attraverso la sua F rossa e blu disegnata da Sergio Privitera contamina il mondo del tennis. Il periodo d’oro dell’azienda si ha tra il 1990 ed il 2000.

iDesignMe-FILA 2016 Spring/Summer iDesignMe-FILA 2016 Spring/Summer

I calzini di spugna con maxi logo, felpone e giacche con i classici colori del brand: bianco, blu e rosso e soprattutto lo style baggy  tipico di alcune atmosfere hip hop…a dir poco swag! Li voglio troppo!

Serena
Serena

<p>Grammar nazi diplomata al liceo classico, laureata in interior design ed appassionata di food, web ed ovviamente… design!</p>

No Comments

Post a Comment